Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



I proverbi della regione Lombardia
Trovati 1259 - Visualizzati 10 (da 451 a 460)
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  81  82  83  84  85  86  87  88  89  90  91  92  93  94  95  96  97  98  99  100  101  102  103  104  105  106  107  108  109  110  111  112  113  114  115  116  117  118  119  120  121  122  123  124  125  126 

Ricerche avanzate

Lassàs mangià a'la camisa.
Lasciarsi mangiare (rubare) anche la camicia. Si diceva di chi si lasciava derubare di tutto, senza reagire. In senso figurato, questo modo di dire, era riferito alle persone troppo remissive.
Lombardia


Fà paoeula o pajoeula ( modo di dire bergamasco e valtellinese).
Essere di parto o stare in parto. Questo secondo Antonio Tiraboschi, grande studioso bergamasco, il periodo di riposo (quarantena) che si concedeva alla donna dopo avere partorito. Era un periodo molto difficile pieno di pericoli sia per la donna che per il neonato. Nel dialetto degli anni '50 significava semplicemente, "condurre una vita di stenti". Nelle parlate attuali questo modo di dire è praticamente in disuso. Nota di pronuncia la "oeu" di paoeula è pronunciata coma la "eu" francese di "feu".
Lombardia


Roma l'è mia stacia fabricada 'n d'u dè (detto bergamasco).
Roma non è stata costruita in un giorno. Per fare qualcosa di importante occorre tutto il tempo necessario.
Lombardia


Roma l'è mia stacia fabricada 'n d'u dè (detto bergamasco).
Roma non è stata costruita in un giorno. per fare qualcosa di importante occorre tutto il tempo necessario.
Lombardia


La boca s'la liga adoma ai sach.
La bocca si lega solo ai sacchi. Le persone devonopoter parlare.
Lombardia


Ardet di ìpere e di bis e di fòmne coi barbìs (detto bergamasco).
Guardati dalle vipere, dalle bisce e dalle donne coi baffi.
Lombardia


Per ogni osèl ol sò ni l'è bel (detto bergamasco).
Per ogni uccello il suo nido è bello,
Lombardia


Vaca bruta, bel védel.
Mucca brutta, bel vitello. Il proverbio si riferisce in realtà alla donna. La bellezza del bambino partorito non è legata necessariamente a quella della madre.
Lombardia


Coeur quét al dòrma bén anca sul fén.
Cuore quieto dorme bene anche sul fieno. La persona tranquilla dorme bene in qualsiasi posto.
Lombardia


La fortuna l'è da chi la voeul.
La fortuna è di chi la vuole. Bisogna cercarsela con insistenza.
Lombardia


PRECEDENTI PROSSIMI

dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti