Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



I proverbi della regione Lombardia
Trovati 1259 - Visualizzati 10 (da 311 a 320)
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  81  82  83  84  85  86  87  88  89  90  91  92  93  94  95  96  97  98  99  100  101  102  103  104  105  106  107  108  109  110  111  112  113  114  115  116  117  118  119  120  121  122  123  124  125  126 

Ricerche avanzate

Somejà tutt a so pàder (Milano).
Essere tutto suo padre. Detto a volte anche in modo scherzoso.
Lombardia


Schiscià l'oeucc.
Strizzare l'occhio, ammiccare.
Lombardia


Asen de natura ch no conoss la soa scrittura.
Asino di natura chi non conosce la sua scrittura. Detto piuttosto scherzoso rivolto a chi non riesce nemmeno a leggere la sua scrittura.
Lombardia


L'è mèi vin d'archètt che vin da s'ciupèt (Villa di Tirano /Sondrio).
Proverbio intraducibile: significa che il potatore durante le operazioni di potatura deve fare attenzione nel piegare i tralci per non spezzarli. Villa di Tirano è uno dei comuni valtellinesi in cui la viticoltura vanta una lunga tradizione. Nel suo insieme però la Lombardia ha sempre avuto una produzione vinicola di molto inferiore a quella del Piemonte.
Lombardia


Chi trop parla, spess strapàrla.
Chi troppo parla, spesso straparla.
Lombardia


Vit, donn e murùn vann godùu fina che i è bun.
Viti donne e gelsi, vanno goduti fin che sono buoni. Le viti possono durare anche fino a 60 anni, questo nell'agricoltura tradizionale, naturalmente si potavano in inverno. Per quanto riguarda i gelsi bastava togliere le foglie da nutrire i bachi. Per le donne il discorso è completamente diverso...ognuno la vede a modo suo.
Lombardia


Chi no mantée i can, mantée i làder.
Chi non mantiene i cani, mantiene i ladri. E' risaputo che i cani fanno da guardia.
Lombardia


Padrùn cumanda, cavàll tròtta.
Padrone comanda, cavallo trotta. Ognuno ha il suo ruolo e il dopendente deve essere pronto nell'eseguire gli ordini del padrone.
Lombardia


Ghe oeul i scale de sida (Bergamo).
Occorrono le scale di seta. Lo si dice quando si esprime un disappunto per le difficoltà o resistenze che qualcuno oppone a un progetto o a una proposta.
Lombardia


Tirà 'n nassa.
Attirare il pesce nella nassa. La nassa è una trappola per pesci, fatta a tronco di cono. il pesce entra e non riesce più ad uscire. Significa raggirare qualcuno con l'inganno, in modo di costringerlo poi a fare ciò che piace all'autore del raggiro.
Lombardia


PRECEDENTI PROSSIMI

dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti