Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



I proverbi della regione Campania
Trovati 1192 - Visualizzati 10 (da 71 a 80)
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  81  82  83  84  85  86  87  88  89  90  91  92  93  94  95  96  97  98  99  100  101  102  103  104  105  106  107  108  109  110  111  112  113  114  115  116  117  118  119  120 

Ricerche avanzate

'A chiereca 'o pate 'a lassa ê figlie.
Ad litteram: La tonsura il padre la lascia (in eredità ) ai figli. Id est:l'arte o il mestiere esercitati da un genitore vengon trasmessi ai propri figliuoli che beneficiano anche della acquisita clientela del genitore chiereca= tonsura, piccola rasatura tonda che i membri di alcuni ordini religiosi portano come segno del proprio stato in cima al capo; l'etimo è dal lat. eccl. clerica(m) (tonsionem) '(tonsura) dei chierici';
Campania


A chiesia nun caccia sante, e 'a scola, scenziate
Ad litteram: La chiesa non rende santi, nè la scuola, scienziati. Id est:non è sufficiente frequentare una chiesa per diventar santo, nè una scuola per giungere ad essere uno scienziato; occorrono ben altre lunghe sostanziali, pratiche applicazioni
Campania


'A cera se struje e 'a prucessione nun cammina
Le candele si consumano, ma la processione non avanza. Proverbio usato a salace commento dell'atteggiamento di chi accidiosamente indugi troppo in qualcosa o perda inutilmente tempo.
Campania


Accussì va 'o munno: chi nata e chi va a ffunno
Così va il mondo: chi nuota e chi affonda Id est:in questo mondo c'è sempre chi emerge e chi, meno fortunato, affonda, il tutto secondo i capricciosi voleri del destino!
Campania


Accussì comme vaje, accussì sî tenuto
Così come incedi, così sei considerato Proverbio dal duplice significato: a) a seconda di come sei vestito, così sarai giudicato;(qui l'abito fa il monaco contrariamente a quanto di solito ritenuto) b) Come ti comporterai con gli altri, così sarai ripagato.
Campania


A ccavallo jastemmato lle luce 'o pilo
Al cavallo maledetto gli luccica il pelo Id est:Più una persona viene maledetta o invidiata, più le si accresce il benessere e/o la fortuna
Campania


A ccavalle 'e razza nun serve 'o scurriato
Con i cavalli di razza non occorre la frusta Id est:Le persone beneducate o discendenti da ottima prosapia, non avranno mai bisogno di rimproveri o richiami, in quanto si comporteranno sempre bene secondo i buoni dettami educativi ricevuti.
Campania


 tavula d''e pezzentielle, nun mancano maje tuzzulelle
Sul tavolo dei poverelli non mancano mai tozzi di pane Id est: non ostante la miseria, su di un tavolo di poverelli, ci saranno sempre - a disposizione di tutti - pezzetti di pane, sia pure raffermi. E' nota a tutti la cristiana disponibilità all'accoglienza del popolo napoletano, disposto a spartire con chiunque un sia pure misero pasto...e la storia à insegnato che non c'è stato popolo che non abbia profittato della magnanimità dei napoletani, per invadere la terra partenopea e dominarla!
Campania


 casa ca nun sî 'mmitato nun ce jì
Ad litteram: Nella casa dove non sei stato invitato, non andarci! Non andare nella casa dove non sei invitato.. ...correresti il rischio di essere messo alla porta come fastidioso ed indesiderato.
Campania


'A carne se jetta e 'e cane s'arraggiano
Ad litteram: La carne si butta ed i cani si adontano. Id est: La carne va a buon mercato ma i cani (poveri) si arrabbiano Proverbio citato, a mo' di amara considerazione allorché pure in presenza di opportunità favorevoli, mancano o il danaro occorrente per approfittarne, o - per traslato - non si à la forza e/o capacità occorrenti a raggiungere un risultato che sembra sia a portata di mano.
Campania


PRECEDENTI PROSSIMI

dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti