Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



I proverbi della regione Lazio
Trovati 258 - Visualizzati 10 (da 181 a 190)
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26 

Ricerche avanzate

Santa Netogghia acqua allo turcu.
Santa Anatolia (Luglio) pioggia per il granoturco. Il granoturco mal sopporta la siccità estiva prolungata.
Lazio


Quanno Monte Gennaro rencappella pusa la sappa e pigghja la 'mbrella (Marcellina).
Quando il Monte Gennaro si incappuccia (è coperto di nuvole) posa la zappa e prendi l'ombrello. Proverbi simili sono presenti anche in altre regioni.
Lazio


Prima se Sappa e po se paga (Marcellina).
Prima si zappa e poi si paga. Il pagamento deve avvenire sempre a lavoro terminato
Lazio


A casa de li sarti non se 'este.
A casa dei sarti non si veste. Chi fa il sarto può "dimenticare " di vestirsi in modo elegante.
Lazio


Bocca chjusa non disse mai male.
Bocca chiusa non ha mai detto male. E' un invito a non parlare male.
Lazio


A punto a punto se resolanu le scarpi.
Punto per punto si risuolano le scarpe. Come per dire che ogni lavoro richiede tempo e pazienza per farlo bene.
Lazio


E' meju l'ou oggi che la 'allina a Pasqua.
E' meglio l'uovo oggi che la gallina a Pasqua. E' meglio andare sul sicuro, che avere più pretese per il futuro.
Lazio


Mejo ddolor de bborsa che ddolor dde core.
Meglio dolore di borsa che dolore di cuore. I problemi di "portafoglio" si dimenticano più in fretta. cancellare i "dispiaceri" è più difficile.
Lazio


Er core nun se sbaja.
Il cuore non si sbaglia. Vale la pena anche lasciarsi prendere anche dalla passione!
Lazio


Li Santi novi cacieno li vecchi.
I Santi nuovi cacciano quelli vecchi. Detto in modo più moderno: o nuovi idoli cacciano quelli vecchi.
Lazio


PRECEDENTI PROSSIMI

dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti