Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



I proverbi della regione Trentino Alto Adige
Trovati 111 - Visualizzati 10 (da 31 a 40)
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12 

Ricerche avanzate

Smacàr el bortòl.
Percuotere sul sedere (da Modi di Dire di Trento di Walter Pedrotti). Lo si dice solo rivolgendosi ai bambini, col significato di sculacciare.
Trentino Alto Adige


Smacàr el bortòl.
Percuotere sul sedere. Lo si dice solo rivolgendosi ai bambini, col significato di sculacciare.
Trentino Alto Adige


Avèr na préda en te'l stòmech.
Avere una pietra sullo stomaco. Cioè un peso, un'oppressione.
Trentino Alto Adige


No la tàca miga.
Non attacca. Per dire di qualcosa che non si crede , non è credibile.
Trentino Alto Adige


Còntent come na pasqua.
Contento come una pasqua. Essere molto contento, contentissimo.
Trentino Alto Adige


Tremàr come na fòia.
Tremare come una foglia. In genere lo si dice riferendosi a una malattia, o qualchevolta per indicare qualcuno che trema dal freddo.
Trentino Alto Adige


Desmentegàrse de tiràr el fià.
Dimenticare di tirare il fiato (respirare). E'un modo di dire scherzoso, per sdrammatizzare, il fatto di morire. Equivale molto più semplicemente a "morire".
Trentino Alto Adige


El bocòn del strignàt.
Il boccone di quel di Strigno. Significa il boccone dell'affamato. la frase si usa soprattutto in Valsugana, dove quelli di Strigno sono chiamati "famài", "affamati" (vedi W.Pedrotti/ Modi di Dire di Trento).
Trentino Alto Adige


L'è 'n pòr tavàn.
E' un povero tafàno. E' un povero sciocco. Il tafàno, come si sa, è un insetto noiosissimo, sia per gli animali che per l'uomo.
Trentino Alto Adige


Ciapàrse su quel che no se vòl.
Prendersi quello che non si vuole. Col significato di ammalarsi.
Trentino Alto Adige


PRECEDENTI PROSSIMI

dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti