Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Sicilia
L'amatu amanti
Dialetto: Sicilia

L'amatu amanti
Matruzza mia, ma quantu è beddu?
Mi batti 'u cori quannu passa 'i cca.
Camina cu l'aria malantrina,
du occhi comu cocci 'i luci,
'a testa gira a destra e manca,
s'annaca comu 'n principi riali
e, ognunu, cu l'occhi l'accarizza,
comu s'accarizza l'amatu amanti.
Chi t'nni pari, rimmi 'a virità:
n'ha vistu cani beddi comu a chistu?

  Traduzione in italiano

L'amato amante
Mamma mia, ma quanto è bello?
Mi batte il cuore quando passa di qua.
Cammina con l'aria malandrina,
due occhi come carboni accesi,
la testa gira a destra e sinistra,
si muove come un principe reale
e, ognuno, l'accarezza con gli occhi,
come s'accarezza l'amato amante.
Che te ne sembra, dimmi la verità:
ne hai visti cani belli come questo?



Poesia inviata da: Enrico Izzo


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 Srl - All rights reserved | Contatti