Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Trentino Alto Adige
Canederli allo speck in brodo
Regione: Trentino Alto Adige

Preparazione:

Mettere in una terrina il pane tagliato a dadini e lo speck tagliato a dadini molto piccoli.
Frullare le uova con un po' di latte, unire il prezzemolo e versare il tutto nella terrina con il pane e lo speck. Lasciare riposare per una mezz'ora.
Nel frattempo, tritare molto fine la cipolla, friggerla nel burro e aggiungerla all'impasto unendo la farina, il sale e, se necessario, il rimanente latte.
A questo punto, aiutandosi con le mani bagnate, formare i canederli avendo cura di prendere ogni volta una quantità che permetta di ottenere in tutto 8 palline.
Mettere i canederli nell'acqua bollente salata e farli cuocere a fuoco moderato per circa 15 minuti. Se i canederli tendono a rompersi durante la cottura, è necessario aggiungere un po' di farina all'impasto. Per questo è consigliabile fare la prova cuocendo prima un solo canederlo.
Quando i canederli sono pronti, toglierli dall'acqua di cottura e servirli nel brodo di carne con l'aggiunta di erba cipollina.

  Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:

300 gr. di pane bianco raffermo
100 gr. di speck
2 uova
2 bicchieri di latte
Una noce di burro
Mezza cipolla
2 cucchiai di farina
2 cucchiai di prezzemolo tritato
Erba cipollina
Brodo di carne
Sale



Ricetta inviata da: Nicoletta


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti