Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Marche
Barcaròla purtannàra
Sogno di chi ama il mare è di condividere la vita del gabbiano ed il suo destino,fino a divenire parte unica della natura circostante.

Dialetto: Marche

Barcaròla purtannàra
Cucàli biànghi gola tutt'intornu,
el sole r'luce sopre ell'acqua chiàra:
che pace,che bellezza 'sta marìna!
Me ulerìa 'ndurmì 'ntra quésse lonne
cul maru che me canta 'na canzòna.
Me ulerìa 'nzugnà d'èsse un cucàlu
che chi de òltra nasce,campa e mòre.

  Traduzione in italiano


Gabbiani bianchi volano d'intorno,
il sole splende sopra l'acqua chiara:
che pace,che bellezza questa marina!
Vorrei addormentarmi tra queste onde
con il mare che mi cante una canzone.
Vorrei sognare d'essere un gabbiano
che qui d'intorno nasce,vive e muore.



Poesia inviata da: Novella Torregiani di Porto R


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 Srl - All rights reserved | Contatti