Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Liguria
Avrì in rïva a-o mô
Dialetto: Liguria

Avrì in rïva a-o mô
In netto tremò
lè o mô stamattin:
e-o çê come pin
de sô; sô davrì!
I àn stese e raei
sciù a rïva a sciughò,
con lö in fï de vento
o vegne a zêughò.
I na bova de vento,
in ventu figgiêu:
sajà tutto anchêu
chì a rïe e-a säthò.
E-a rïe con lë
vixin do mô a luxe,
i raggi do çê,
e inseme o mae chêu

  Traduzione in italiano

Aprile in riva al mare
Un leggero tremore
mostra il mare stamattina:
ed il cielo è pieno
di sole. Sole di aprile!
Hanno stese le reti (raei)
sulla riva ad asciugare (sciughò)
con loro un filo di vento
viene a gioccare (zêughò).
Una bava di vento,
un vento bambino:
sarà presente qui tutto il giorno
a ridere ed a saltare (=säthò).
Ed a ridere con lui
la luce del mare,
i raggi del cielo
e insieme il mio cuore.

Scritta 9 aprile 1951



Poesia inviata da: Luigi Panero de Leua


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 Srl - All rights reserved | Contatti