Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Campania
Luna ‘ncantatóra
E' un invito alla luna a schiudere i cuori , a conquistare anche gli animi più duri e piegarli al fascino dell'amore.

Dialetto: Campania

Luna ‘ncantatóra
Pe tramente ca ‘o sole s’arretìra
pecchè hâ fatto ‘a parta soja
s’affacceno, a migliàra,
‘e stelle ncielo
e doppo tanta giravòte
attùorno a luna
se pigliano pe mmano
e dóce dóce lle cantano
sta canzona:
“Luna ncantatóra,
ca luce nmiezo ‘o cielo,
affàta l’omme sprùcete,
annètta ll’uocchie nfuse
pî llacreme cucente
‘e buscìe e tradimente,
fa pittà stu quatro ‘e fata
fa cagnà st’ammore “ngrato”.

  Traduzione in italiano

Luna incantatrice
Mentre il sole si ritira
perché ha già fatto la sua parte,
si affacciano a migliaia
le stelle in cielo
e, dopo tante piroette
intorno alla luna
si prendono per mano
e dolcemente le cantano
questa canzone:
“Luna incantatrice,
che brilli lassù nel cielo,
conquista l’uomo duro,
tergi gli occhi gonfi
di lacrime cocenti
per bugie e tradimenti,
dipingi questo quadro magico
correggi questo cuore ingrato



Poesia inviata da: Rosalia D'Ambrosio


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti