Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Abruzzo
I tagliaticci
Conversazione tra due popolani sul menù della mensa serale. Giacomino nel rispondere all'amico che gli chiede cosa mangerà, fornisce(a modo suo e utilizzando un linguaggio "ripulito" per nobilitare la sua magra cena) una gustosa ricetta dei Tajarilli: sorta di pasta ottenuta tagliando la sfoglia di farina ed acqua a listerelle di sezione quadrata e condita con un soffritto di lardo salato di maiale.

Dialetto: Abruzzo

I tagliaticci
I tagliaticci
- Chi tti migne massære , Ggiacumì? –
- I tagliaticci col salato sfritto –
- E ccoma c’hi’ pinzète? oh chi scì…! –
- I tagliaticci col salato sfritto –
- Coma sarebb’a ddire? – Toh! nni’ si’?!
ma allora non capisci, statti fitto:
tu te li fai far grossi… così…
te li cuoci, scolati, ad un marmitto,
ci abbocchi a sopra tutti li pezzetti,
gli fai far pla-pplà, pla-pplà, pla-pplà,
e lo accongi , capisci?!; te ne metti
un piatto cupo e mmangi e come va…
ingrassa; sai, quel piatto, quello buono…-
- Ed il formaggio nn’ ge lo metti?
– Nono –




Città S. Angelo
22 Settembre 1894

  Traduzione in italiano

I taglierini
-Cosa ti mangi questa sera, Giacomino?
- I tagliaticci col salato sfritto.
- E come ci hai pensato? Oh che tu sia ucciso...!
- Proprio così: i tagliaticci col salato sfritto!
- Come sarebbe a dire?
- Toh! Non sai di cosa parlo?
Ma allora taci ed ascolta: Tu te li fai fare grossi... così... te li cuoci, asciutti, in una pentola di coccio,
ci versi sopra tutti i cubetti di lardo,
e fai saltare il tutto a lungo nella padella
e condisci così il tutto, capisci? te ne servi abbondantemente in un piatto fondo
e mangi, e sentirai che bontà
è un piatto di sostanza ed è molto buono...
- Ma il formaggio non ce lo metti?
- Assolutamente no!



Poesia inviata da: Vincenzo Ranalli


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti