Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Lazio
La fede
Dialetto: Lazio

La fede
La fede è que la piccola fiammella
che arde ner profonno d’ogni core.
Culla le piaghe e attenua er dolore ,
brillanno de pe’ sé , come ‘na stella.

La fede cresce drento a ‘gni creatura che lassa er grembo e affronta la salita…
sfidanno le tempeste de’ la vita.
Gnente , nessuno je po’ fa’ paura !

La fede è gioia , è pianto, è amore eterno.
E’ roccia, è quercia, è luce de ‘ la luce.
E’ pace! E’ ‘n grazzie tante, Padreterno,

p’ogni minuto ‘n più ! E’ quer soriso
che smove le montagne e te conduce
lungo le mille vie der paradiso !

  Traduzione in italiano

La fede
La fede è quella piccola fiammella
che arde nel profondo di ogni cuore.
Culla le piaghe e attenua il dolore,
brillando di per sé, come una stella.

La fede cresce dentro ogni creatura
che lascia il grembo e affronta la salita,
sfidando le tempeste della vita;
nulla , nessuno le può far paura.

La fede è gioia , è pianto , è amore eterno,
è roccia , è quercia ,è luce della luce;
è pace…E’ un “grazie tante,Padreterno”

per ogni giorno in più. E’ quel sorriso
che smuove le montagne e ti conduce
lungo le mille vie del paradiso.



Poesia inviata da: Ivano Giordani


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti