Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Sardegna
Una missa baratta pà lu minnannu
I racconti di Lucio Pirodda

Dialetto: Sardegna

Una missa baratta pà lu minnannu
Una ‘olta a un tali li murìsi lu minnannu , chi laghési umbè di dinà, e andesi und’e babbài pà fà dì la missa.
Ma l’ommu ch’era un pogu inziccosu e no vulìa bugà meda mugnecca , disi a lu preti chi ni ‘ulìa fa dì una baratta.
E babbài , ch’era vinut’a tiva chi lu ‘ècciu aìa lagatu “calche cosa” e vulìa imbusciaccassi “calche cusedda in più” li rispundìsi :
“ Si la ‘òi cussì ti la digu ma ditta a chissu ‘essu t’esci unu ‘nciàppulu.”
E aggiungjsi:
“e meddu annattà un aizeddu di soldareddi e li digu una missa cantata, cussì alumancu semmu siguri c’anda in Paradisu oggj mattessi.”
“Anda bè” li disi lu tali e da chi z’hani intarratu lu minnannu andesi a pagà e siccommu no aìa meda gana di sbuscià, disi a lu preti:
“Ma semmu proppiu siguri chi cun chissa missona chi l’ ‘eti dittu iddu è andatu in Paradisu?”
“E’ siguru comm’è veru Deu” rispundisi babbài.
E lu tali li disi:
“ E tandu sidd’è in Paradisu minnannu meu gjà no è maccu e s’ambàra chi e gjà no si n’esci…no vi dogu manc’un francu !”
E cussì cu lu so’ aganzuggjni trampési lu preti.


  Traduzione in italiano

Una messa da poco costo per il nonno
Una volta un tale a cui morì il nonno, che lasciò molto denaro, andò dal parroco per far dire la messa.
Ma l’uomo che era un po’ tirchio e non voleva cacciar fuori molti soldi, disse al prete che ne voleva far celebrare una di poco costo.
E il sacerdote , che era venuto a conoscenza che il vecchio aveva lasciato “qualche cosa” e voleva intascarsi “qualche cosetta in più” gli rispose:
“ Se la vuoi così te la dico ma detta in quel modo te ne viene fuori un impiastro.”
E soggiunse:
“è meglio aggiungere un pochino di soldini e gli dico una messa cantata così almeno siamo sicuri che va in Paradiso oggi stesso.”
“Va bene “ gli disse il tale e dopo che seppellirono il nonno andò a pagare e siccome non aveva molta voglia di sborsare , disse al prete:
“ Ma siamo proprio sicuri che con quella gran messa che gli avete detto lui è andato in Paradiso?”
“E’ sicuro come è vero Iddio”, rispose il parroco
E il tale gli disse:
“ E allora se è in Paradiso mio nonno non è mica matto e ci rimane e di certo non se ne va via… non vi do manco una lira !”
E così con la sua taccagneria raggirò il prete.



Racconto inviato da: Lucio Pirodda


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 Srl - All rights reserved | Contatti