Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Calabria
Ciuccukatera e pettinissa
Cantilena fanciullesca

Dialetto: Calabria

Ciuccukatera e pettinissa
Cummari, cummari ndaviti piselli?
Gnura sì ca sunnu belli.
E cummari ‘ndaviti palumbi?
Gnura si ca ndaiu tri.
E cangiamu cu ‘nu tarì
Lu tarì mi pari pocu.
E cangiamu cu lu focu.
Ma lu focu mi pari ardenti.
E cangiamu cu lu sepenti.
Lu serpenti ndavi l’ali.
E cangiamu cu lu canali.
A lu canali ndavi l’acqua.
E cangiamu cu la vacca.
Ma la vacca ndavi li corna.
E cangiumu cu la donna.
Ma la donna vaci alla missa,
cciucculatera e pettinissa,
cciucculatera e pettinissa

  Traduzione in italiano

cioccolateria e poettinino
Commare, commare avete piselli?
Signora si che sono belli;
E commare avete colombe?
Signorasi, ce ne ho tre.
E combiamo con un tarì.
Il tarì mi sembra poco.
E cambiamo con il fuoco.
Ma il fuoco è ardente.
E cambiamo con un serpente.
Il serpente ha le ali.
E cambiamo con un canale.
Ma il canale ha l'acqua:
E cambiamo con la vacca:
E la vacca ha le corna.
E cambiamo con la donna.
E la donna va a messa,
cioccolatiera e pettinino,
cioccolatiera e pettinino.



Poesia inviata da: anonimo


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 Srl - All rights reserved | Contatti