Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Marche
Brodetto di Porto Recanati
Regione: Marche

Soffriggere nell'olio la cipolla tritata,aggiungere le seppie tagliate a listarelle facendo rosolare a fuoco moderato. Salare e pepare,aggiungendo via via acqua calda e un pizzico abbondante di zafferanella.In un altro tegame, più grande,disporre sul fondo le cicale, versandovi sopra le seppie già cotte e poi,gli altri pesci tutti passati nella farina.Infine aggiungete il sugo delle seppie e il vino bianco.Salare e pepare ancora,portare a lenta cottura e,se occorre,aggiungere acqua calda.dopo 15 minuti,servire su piatti nel cui fondo ci siano fette di pane abbrustolito.

  Ingredienti

Per 5 o sei persone:
kg 1,5 di pesce assortito: seppie, palombo, rospo, cicale di mare(panocchie), sogliole, triglie, merluzzi ecc.;
un bicchiere d'olio d'oliva,
una cipolla,
zafferanella,
sale e pepe,
vino bianco,
farina,
pane abbrustolito.



Ricetta inviata da: Novella Torregiani


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti