Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Sicilia
Amuri, addiu a Paola ( 1^ lirica)
Ricordi dei ricordi: in questi giorni vedendo il tempo in odor di tempesta mi son tornate alla mente quando persi per sempre il mio primo amore N. B. è composta da tre poesie

Dialetto: Sicilia

Amuri, addiu a Paola ( 1^ lirica)
I nuvuli, 'nta nu disignu stranu
s'accavaddunu 'nto celu grigiu e niuru.
Purtati ro ventu 'nciauru ri tempesta,
vannu ciù luntanu ra riva ro mari e...
si diriginu vrsu 'u me Paisi.
Ju, rarrari na finescia, vaju taliannu
e mi riordu ca' menti 'du tristi jornu ro cinquantottu,
quannu l'aria facia fetu ri mustu e a furia ro mari
mi rissi 'nta ricchi:
" Chidda a cui tu vulijtu beni, nun po' turnari"
Autru ca' fantasia!, fu l'urtimu vasuni ri Paula mia:
" Amuri addiu!"
'Na littra arrivatumi ri luntanu, riciva:
"Paula nun c'è 'ciui ...è cu' Cristu 'nti l'Arcanu."

  Traduzione in italiano

Amore, addio a Paola (1^ lirica)
Le nubi, in un grottesco disegno
si accavallano nel cielo grigio e scuro.
Portate dal vento in odor di tempesta,
oltrepassano la riva del mare e...
si dirigono verso la mia città.
Io, dietro un davanzale, sto ad osservare
e rimiro con la mente quel triste giorno del cinquantotto,
quando l'aere puzzava di mosto e la furia del mare
mi sussurrò all'orecchio:
"Colei che tu ami, non può più tornare".
Altro che fantasia!, fu l'ultimo bacio di Paola mia:
" Amore addio!"
Una lettera pervenutami da lontano, diceva:
"Paola non è più..., è con Cristo nell'Arcano".



Poesia inviata da: Paolo Campisi


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti