Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Sicilia
Quannu 'npoeta mori...la so' musa 'ddiventa na' stidda.
Chiesi un giorno ad una ragazza di farmi da musa, ella acconsentì ed or.... il suo poeta muore.

Dialetto: Sicilia

Quannu 'npoeta mori...la so' musa 'ddiventa na' stidda.
Pueta!
Nun siri
sulu ecu
'nta vita.
Vasa
la to' musa:
"Valeria"
.........
Oj,...
raneddu ri rina
scumparutu
cu' autra rina
ri lidi luntani.
Pueta!
Arrisbigghiti!
..........
'ntò disertu!?
Assitatu,
l'ecu tou
s'astuta.
Chianci la to' musa!
...........
ora, 'nta 'lettu
ri stiddi.

  Traduzione in italiano

Quando un poeta muore...la sua musa diventa una stella
Poeta!
Non essere
solo eco
nella vita.
Bacia
la tua musa:
"Valeria"
.........
Oggi,...
granello di sabbia
scomparso
con altra sabbia
di lontani lidi.
Poeta!
Svegliati!
........
nel deserto!?
Assetato,
il tuo eco
si spegne.
Piange la tua musa!
............
Or, in un letto
di stelle.



Poesia inviata da: Paolo Campisi


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 Srl - All rights reserved | Contatti