Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Corsica
Amezzu mare
In mezzo al mare c'è unisoletta che aspetta dall'eternità.E' profumata da mille fiori pieni di odori e di beltà.

Dialetto: Corsica

Amezzu mare
A mezzu mare
c’è un’isuletta
chi sempre aspetta
in eternità.
E’ profumata di mille fiori
pieni di odori, pieni di odori.
E’ profumata di mille fiori
pieni di odori e di beltà.
E’ suminata di paisoli
poveri e soli, poveri e soli.
E’ suminata di paisoli
chi voi a stuoli, lasciate stà:
Sappiate almenu o vagabondi
in tutti i mondi, in tutti i mondi,
sappiate almenu o vagabondi,
si a’ nostalgia viene a picchià,
ch’a mezzu mare c’è un’isuletta
chi sempre aspetta, chi sempre aspetta.

  Traduzione in italiano

In messo al mare
In mezzo al mare
c'è un'isoletta
che sempreaspetta
dall'eternità.
E' profumata da mille fiori
pieni d'odori, pieni d'odori.
E' profumata da mille fiori
pieni di odori e di beltà.
E' seminata di paesini
poveri e soli, poveri e soli.
E' seminata di paesini
che voi astuoli abbandonate.
Sappiate almeno, o vagabondi,
in tutti i mondi, in tutti i mondi,
sappiate almeno o vagabondi,
se la nostalgia viene a battere,
che in mezzo al mare c'è un'isoletta
che sempre aspetta, che sempre aspetta.



Poesia inviata da: C. B.: poesia di Diunisu Paoli


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 Srl - All rights reserved | Contatti