Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Corsica
CASATE CORSE CUN FINALE « Y ».
Come si sono formati i cognomi còrsi ?

Dialetto: Corsica

CASATE CORSE CUN FINALE « Y ».
CASATE CORSE CUN FINALE « Y ».

E casate d’origine corsa sò (guasi) tutte esistente in a penisula taliana, u guasi l’aghju messu prudentemente perchè unn’aghju micca fattu inchieste preleminarie, ma mi vene a voglia di caccialu..

1) E più numerose sò e casate chì pruvenenu da nomi taliani :
E casate « Angeli », « Angelini » derivanu da u nome talianu « Angelo ».
E casate « Paoli », « Paoletti » derivanu da u nome talianu « Paolo ».
Ponu puru derivà da nomi taliani antichi cum’e Pandolfo o Colombano chì dètenu Pandolfi e Colombani.

2) Pò ci sò e casate ch’ùn sò astru che topònimi :
« Cuttoli, Bastelica, Casalta, Belgodere, Ornano… »
E quelle chi ricordanu cità o regioni taliane o estere :
« Romani, Piacentini, Padovani, Istria, Navarra, Pariggi.. »

3) In terza pusizione si puderìanu mette quelle ch’hanu a chì vede cù mistieri o arte (Ferrari, Maestracci..) o caratteristiche fisiche (Rossi, Moracchini..)
Cun queste trè classificazione quasi tutte e casate corse sò ripprisentate ; dicu quasi perchè è diffìciule à classificà casate cum’e Castelli, Vinciguerra, Pagani..

Quantunque, tutte sò ampiamente sparse in Italia for di quelle chì finiscenu da una « Y » cum’e « Mary, ottavy, Marsily.. »
ALLORA CUMU E’ ?
Semplicemente st’ultime sò di nova cumpusizione, perchè prima ch’elli ghjunghjìssinu i Francesi unn’esistìanu micca !
I nomi cum’e Mario, Dario, Ottavio o Fabio trasfurmàtisi in Casate (prima categorìa) dètenu : Marj, Darj, Ottavj o Fabj (i+i=j).
I Francesi prununcianu a « J » diversamente da i Taliani e da i Corsi ; tandu certi Corsi scelsenu di mutà a « J » in « Y » ; d’altri a lascionu tal’e quale e cert’astri cambionu a « J » cun una « i ».
Fendu à stu modu, oghje ghjornu in Corsica, ci sò chì sò numinati Valery, d’astri Valerj e d’astri torna Valeri !
Ma tutti hanu un l’istessu antenatu, un certu numinatu VALERIO.



  Traduzione in italiano

COGNOMI CòRSI CON FINALE « Y ».
COGNOMI CòRSI CON FINALE « Y ».


I cognomi che vengono portati in Corsica sono (quasi) tutti diffusi nella penisola, il quasi l’ho messo prudentemente perchè non ho fatto indagini preleminari, ma ho voglia di toglierlo.

1) I più numerosi sono i cognomi che provengono da nomi italiani :
I cognomi « Angeli », « Angelini » derivano dal nome italiano « Angelo ».
I cognomi « Paoli », « Paoletti » derivano dal nome italiano « Paolo ».
Possono pure derivare da nomi italiani antichi comme Pandolfo o Colombano che diedero Pandolfi e Colombani.

2) Poi ci sono i cognomi che non sono altro che toponimi :
« Cuttoli, Bastelica, Casalta, Belgodere, Ornano… »
E quelli chi ricordano città o regioni italiane o estere :
« Romani, Piacentini, Padovani, Istria, Navarra, Pariggi.. »

3) In terza posizione si potrebbero mettere quelli che hanno a che vedere con mestieri (Ferrari, Maestracci..) o caratteristiche fisiche (Rossi, Bazzicconi..)
Con queste trè classificazioni quasi tutti i cognomi còrsi sono rappresentati ; dico quasi perchè è difficile elencare dei casati come Castelli, Vinciguerra, Pagani..

Communque sia, tutti sono ampiamente diffusi in Italia tranne quelli chi finiscono da una « Y » come « Mary, ottavy, Marsily, faby.. »
ALLORA COME MAI ?
Semplicemente questi ultimi sono di recente composizione, perchè prima che arrivassero i Francesi non esistevano !
I nomi come Mario, Dario, Ottavio trasformatisi in cognomi (prima categoria) dettero : Marj, Darj, Ottavj..
I Francesi pronunciano la « J » diversamente dagli Italiani e dai Còrsi, quindi certi Còrsi scelsero di mutare la « J » in « Y » ; altri la lasciarono e certuni cambiarono la « J » con una « i ».
Cosi’ facendo, oggidì in Corsica, ce ne sono nominati « Valery , Valerj e Valeri » , forse hanno lo stesso avo : un certo VALERIO..





Racconto inviato da: VALERJ Valeriu


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 Srl - All rights reserved | Contatti