Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Molise
Lu dulore de lu unne
Dialetto: Molise

Lu dulore de lu unne

Quanne ogni fronna care e va sbattenne
finché a 'nfracetarze nenn'arrive,
tanne cchiù spisse nu cercame 'e ntenne
de chesta vita nostra lu mutive.
Tanne ì me coglie a 'dduserà lu core:
e mo sente nu chiante de criature...
mo nu suspire 'e lacreme d'amore...
mo nu lamiente 'e viecchie già scarnute.
E' la voce che saglie da 'u prufunne
a dirce la paura de la vita
de chi nasce e de chi mo ze ne jute:
é lu dulore antiche de lu munne:
é lu dulore,che ce dà la vita
e ce fa retruuà quant'é perdute.

  Traduzione in italiano

Il dolore del mondo

Quando ogni foglia cade e va sbattendo
finché a infradiciarsi non arriva,
allora più spesso noi cerchiamo di intendere
di questra nostra vita il motivo:
Allora io mi sorprendo ad ascoltare il cuore:
e ora sento un pianto di bimbo...
ora un sospiro di lacrime d'amore...
ora un lamento di vecchio già scarnito...
E' la voce che sale dal profondo
a dirci la paura della vita
di chi nasce e di chi ora se ne andato:
è il dolore antico del mondo:
è il dolore che ci dà la vita
e ci fa ritrovare quanto è perduto.



Poesia inviata da: Nina Guerrizio


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 Srl - All rights reserved | Contatti