Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Sicilia
Ti salutu, amica
Questa poesia la dedico a Beatrice conosciuta via e-mail tramite Dialettando.com: a lei personalmente l'ho mandata in dialetto veneto ma qui, buon sangue non mente, è in dialetto siciliano.

Dialetto: Sicilia

Ti salutu, amica

Ciau amica mia!... Ti pozzu salutari?
Cu sugnu?, e cchi bogghiu sapiri?...
Semplici, sugnu...
"Un pueta, 'npazzu, 'n'amanti"
Ca lassannu a scuma ro mari
vagnari i propi peri stanchi
penza ai banchi ri scola ra picciuttanza
e a stima ri na picciridda luntana
ri sta terra menzafricana
unni l'eccu ri 'nmentu particulari
e mistiriusu, rici 'nta ricchie,'nta cetti mumenti
o me' ventu friddusu,
'ddu'nnomu comu l'angili e ca sapi ri musica:
BEATRICI

  Traduzione in italiano

Ciao, amica

Ciao amica mia!...Ti posso salutare?
Chi sono?, e cosa voglio sapere?...
Semplice, sono...
"Un poeta, un pazzo, un'amante"
Che lasciando alla spuma del mare
lambire i propri piedi stanchi
pensa ai verdi banchi di scuola
e alla stima di una bimba lontana
di questa terra semiafricana
dove l'eco di un vento esoterico
e arcano, sussurra in certi momenti
alla mia tramontana
quel nome angelico e melodioso:
BEATRICE



Poesia inviata da: Paolo Campisi


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti