Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Calabria
Non si poti guardari u suli
Dialetto: Calabria

Non si poti guardari u suli

O quantu è bellu l’ojcchiu di lu suli
chi di nessunu si dassa guardari
e cu lu guarda n'frunti, l’ojcchi jchiudi, e poi si menti nterra a lagrimari.

Ogni arburu si preja lu so' jhuri
ogni cejuzzu lu bellu cantari
cosi` fijgghiola prejati l’anuri
comu lu suli si preja li rrajii.

  Traduzione in italiano

Non si può guardare il sole.

O quanto è bello l'occhio del sole,
da nessuno si lascia guardare;
chi in fronte lo guarda, gli occhi gli chiude, cade per terra e si mette a lacrimare.

Ogni albero si pregia del suo fiore,
ogni uccello il suo bel cantare,
in questo modo, figliuola, pregia il tuo onore, come il sole si pregia del suo calore.



Poesia inviata da: Silvana Rechichi


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti