Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Campania
'Nu felillo 'e voce
Dialetto: Campania

'Nu felillo 'e voce

Tu ‘o saie
ca io me ne more
penzanno ‘a vita mia
senza ‘e te?
Tu ‘o saie
ca nun è vita
chesta mia
luntano ‘a te?
Tu nun ‘o saie,
nun ‘o capisce,
nun ‘o pienze!
E io che te dico,
ammore,
pe to fa capì’
senza parlà’?!
No, nun pozzo,
nun ce riesco...
Me servesse
‘a voce ‘e ‘nu soprano
pe t’alluccà’
"te voglio bbene"!
Ma pure si a tenesse...
me s’atregnesse ‘ncanna
e nun m’ascesse sciato.
E allora...
‘mmiez ‘a sti rrose
ca me profumano ‘e ghiurnate,
cu ‘nu felillo ‘e voce
te dico
"te voglio bbene"...
pe nun to fa sentì’!

  Traduzione in italiano

Un filo di voce

Tu lo sai
che io muoio
pensando alla mia vita
senza di te?
Tu lo sai
che non è vita
questa mia
lontano da te?
Tu non lo sai,
non lo capisci,
non lo pensi!
E io che ti dico,
amore,
per fartelo capire
senza parlare?!
No, non posso,
non ci riesco...
Mi servirebbe
la voce di un soprano
per gridarti
"ti voglio bene"!
Ma anche se l’avessi...
mi si stringerebbe alla gola
e non mi uscirebbe fiato.
E allora...
tra queste rose
che mi profumano le giornate,
con un filo di voce
ti dico
"ti voglio bene"...
per non fartelo sentire!



Poesia inviata da: Daniela Adamo


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti