Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Liguria
O pesto zeneize
Regione: Liguria

La ricetta originale vorrebbe tutti gli ingredienti pestati nel mortaio, ma si può cominciare a tritare il basilico con la mezzaluna, aggiungendo piano piano il formaggio finché il tutto non è quasi bianco, poi si aggiungono pinoli e aglio e si finisce di tritare: c'è chi lo passa al mortaio dopo una tritata grossolana e... chi mette tutto nel frullatore.
Si mette la crema ottenuta in una ciotola e si amalgama con l'olio. Sale q. b.
Sembra impossibile, ma è così semplice che è buonissimo. Chi lo vuole usare come base per la sua fantasia creativa aggiungendo ingredienti, faccia pure, in cucina è permesso, MA NON LO CHIAMI PESTO ALLA GENOVESE!
Per tradizione, si condiscono le trenette integrali ("avvantaggée") cotte coi fagiolini e con le patate tagliate a dischi, oppure gli gnocchi di patate, ma è buona qualsiasi pasta e ottime (agiungendo solo besciamella)le lasagne al forno. Senz'aglio,il pesto costituisce una gustosa variante, per i più piccoli, alla loro eterna pastina col pomodoro crudo.

  Ingredienti

Olio d'liva extravergine
basilico di Pra (a foglio piccole piccole
pecorino e parmigiano grattuggiato in parti uguali
pinoli
aglio
E BASTA!



Ricetta inviata da: Laila Cresta


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti