Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Umbria
LA DISTANZA
Oggi, con questa pandemia,tutti con le mascherine e a distanza,ci sembra una vita impossibile,ma speriamo che presto tutto finirà con più amore e fratellanza!

Dialetto: Umbria

LA DISTANZA
M’arcomànno e stéte attenti
Mascherine e ‘nché li guanti
Mantenete le distanze de un metro e ‘nché ‘mpo’ più!
Er nemico traditore,va’ pérr monno a tuttel’ore
e ve freca com’un ‘llampo
e ve porta dar béccamorto ar Camposanto!
Ma, che vonno dicènno tisti?
Nominécedéddìo,màe sintùta sta cosa! Ma va’
Mica è Carnovale!
Ma che me dicéte?
Ghjémo cercànno la fratellanza e po’ ammò
ce vòle la distanza ?
Er Monno va a traverzo!
Er dicìa sempre nonna mia!
Ma noàntre,cor cjurvéllo
co’ l’elettronica e compagnia bella,
che per furtùna,quarchjtùno ghjà c’ja penzato,
sémo tutti collegati!
Tutti fratelli,asséa stémo drento e spettàmo ghjorni belli
fintantoché la superbia,er malocchjo,
l’invidia,l’odio e l'enfamità,
spariscéronno co' 'stu vìrusse maligno,da'lla faccia della Terra.
Mappo'sarà, gnjente più distanza!
Cuscì doppo,faremo perdèro 'na pace e 'na vera comunànza!
(Cesira)

  Traduzione in italiano

LA DISTANZA
Mi raccomando,state attenti e mettete le mascherine e mantenete le distanze di un metro e anche pù. Il nemico Virus è un traditore e va girando per il mondo e in un attimo ti attacca e ti porta all'addetto Pompe funebri e al Cimitero.Ma cosa vanno dicendo questi? in nome di Dio ,mai sentita questa cosa.Ma no, mica è Carnevale,ma che mi dite? Andiamo cercando la fratellanza,,e ora ci vuole la lontananza? Il mondo va a traverso, me lo diceva anche mia nonna!Ma noi ,con l'intelligenza ,l'elettronica e altro ,per fortuna già qualcuno aveva pensato,oggi siamo tutti collegati! Tutti fratelli,per ora stiamo dentro aspettando giorni migliori,finché vedremo che la superbia,il guardare brutto,l'invidia,l'odio e le cattiverie,spariranno insieme al virus maligno,dalla faccia della Terra!Poi sarà niente più distanza!Poi faremo davvero una pace e una vera comunità!



Poesia inviata da: Cesira Nardi


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti