Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Calabria
Pasta e mollica
Regione: Calabria

Mettere sul fuoco una pentola adatta alla cottura della pasta lunga con acqua abbondante.
Contemporaneamente, mettere sul fuoco a fiamma medio-bassa una padella piuttosto larga e dal fondo piatto. Mettetevi dentro il pangrattato/la mollica e almeno tre cucchiai d'olio. Tritare finemente l'aglio e mescolare fin quando il pangrattato/la mollica non abbia raggiunto una gradevole doratura. Aggiungere un pizzico di sale e il prezzemolo una volta spento il fuoco.
Salare l'acqua una volta giunti a ebollizione e buttare la pasta. Cuocere e scolare la pasta al dente.
Buttare la pasta in padella dopo aver riacceso la fiamma a intensità medio-bassa.
Servire in tavola e consumare fin tanto che il piatto è caldo. Una volta raffreddatasi la pasta sarà difficile da inforchettare.

**a questa ricetta base possono essere aggiunti altri ingredienti per insaporire il 'sugo'. Ad esempio, un abbinamento classico sono le alici sottolio, accompagnate con i capperi. Una variante sostituisce le alici con i pomodori secchi o ancora con le cozze fresche, sbollentate in acqua salata.

  Ingredienti

Per 4 persone

320 g di pasta lunga (spaghetti)

300 g di pan grattato (in dialetto 'mollica')

2 cucchiai di parmigiano

1 aglio

olio extravergine d'oliva q.b.

sale q.b.

prezzemolo q.b.





Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti