Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Veneto
STEE
Desiderio di riflettere e di raccogliere delle stelle.

Dialetto: Veneto

STEE
Stanonte 'ndarò fora
s-ciarirme on poco 'e idée
col desiderio grando
de torme on fià de stée.

Ma tra costelassioni,
galassie ed astri sconti
me serve on matematico
par farme quatro conti:

che se una anca 'a costasse
on centesimo o 'a metà,
è xé talmente tante
che on omo nol ghe 'a fa.

Me fermarò fin l'alba,
co 'e taca a vegner bianche:
e allora, saro mato,
ma 'e togo tute quante.

E dopo sarò povaro,
'ndarò anca in falimento,
ma son paron de tute
'e stée del firmamento.

  Traduzione in italiano

STELLE
Questa notte uscirò
a schiarirmi un po' le idee
con il desiderio grande
di prendermi alcune stelle.

Ma tra costellazioni,
galassie ed astri nascosti
ho bisogno di un matematico
per farmi quattro conti:

che se una anche costasse
un solo centesimo o la metà
sono talmente tante
che un uomo da solo non potrebbe.

Attenderò l'alba,
quando cominciano a diventare bianche,
e allora, sarò pazzo,
ma le prendo tutte.

E dopo sarò povero,
andrò anche in fallimento,
ma sono padrone di tutte
le stelle del firmamento.



Poesia inviata da: sergio giovanni mocellin


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 Srl - All rights reserved | Contatti