Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Piemonte
UN SOGN
Dialetto: Piemonte

UN SOGN
Saba nöc i sun sogname
j’ö vist mia mare n-paradis
là stà sra banca ca firava
an-vardava tùta cuntenta cun ür sò soris.

Dacant a chila ür sue due masnà
una üd sà e una d’là
una biunda e una bruna
ndà n-paradis dop pochi agn chi ievu nà.

Si dui angiolet i vardavu sua mare
smiava chi ra cunuseisu pì
forse i so cavei ievu m-biancase
e n-facia cheiche rupie üd pì.

Quand da cit am-portava a müssa
pür preghè a drobiva ür sò “Massime Eterne”
e pür t-nì ür segn n-vece dra mistà
ieva ün risulin üd cavei grupà dür sue masnà.

Dür sue matotin-e sovent am parlava
e sempre n-tur sò cör ai portava
e finalment a ra rincuntraie
pür stè pür sempre n-sem.

Darmage cul bel sogn u-rè mac durà un mument
e sperand d’incuntrese cuntent
n-paradis un dì
anche niatri n-sem a tì.

  Traduzione in italiano

UN SOGNO
Sabato notte ho fatto un sogno
Ho visto mia madre in Paradiso
Era seduta su una panca e filava
Mi guardava tutta contenta con il suo sorriso

Vicino a lei le sue due bimbe
Una di qua e una di là
Una bionda e una bruna
Andate in Paradiso a pochi anni dalla nascita

Quei due angioletti guardavano la loro madre
Sembrava che non la riconoscessero
Forse i suoi capelli si erano imbiancati
E sul viso qualche ruga in più

Quando ero piccolo mi portava a Messa
Per pregare apriva il suo “Massime Eterne”
E per tenere il segno invece del santino
Aveva un ricciolo legato dei capelli delle sue bimbe

Delle sue bambine sovente mi parlava
E sempre nel suo cuore le portava
E finalmente le ha rincontrate
Per stare per sempre insieme

Peccato quel bel sogno è durato solo un momento
Speriamo di incontrarci contenti
In Paradiso un giorno
Anche noi insieme a lei.



Poesia inviata da: Giovanni Vinai


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti