Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Sicilia
Fuddo
Faccio della poesia un'occasione di guardare un po' più profondamente in me. È che, davvero, siamo stranieri di noi stessi in tutta questa vita. La poesia è un cammino di conoscenza essenziale e nobile. Quindi, le parole non son statiche, hanno un'anima in ogni senso, in ogni soffio di senso e significato.

Dialetto: Sicilia

Fuddo
N’àio cchiò
di ‘na pugnetta’e parrodde
atturn’a mme.

e luro m’ammòcchianno
mm'attròzzanno
e rìdenno.

nente cchiò!

  Traduzione in italiano

Matto
Non c’è più
di una manciata di parole
intorno a me.

e, loro mi prendono in giro
mi espongono,
e ridono.

niente più!



Poesia inviata da: Angelo Riccell Piovischini


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 Srl - All rights reserved | Contatti