Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Lazio
Pe' un romano de Frosinone
Dialetto: Lazio

Pe' un romano de Frosinone
Ciài rallegrato co’ la tua canzone:
“Basta avè la salute e scarpe bòne..
poi girà tutto er mònno…” ce cantavi..
cor bonumore er còr ce rigalavi!

Hai dato vita a tanti perzonaggi
umili in fònno, ma puro tanto saggi
perché de certo tu nun recitavi
ma devanti a lo schermo ce parlavi.

Così, co’ la tua umile saggezza
hai rallegrato la mia giuvinezza!
E mò..te ne sei annàto puro tu!
A Nino! Dimme..chi ce rimane più?

  Traduzione in italiano

Per un romano di Frosinone
Ci hai rallegrato con la tua canzone:
"Basta avè la salute e scarpe bòne..
poi girà tutto er mònno.." ci cantavi...
con il buonumore ci regalavi il tuo cuore!

Hai dato vita a tanti personaggi
in fondo umili, ma saggi
perchè tu non recitavi
ma semplicemente parlavi davanti alle telecamere.

Così..con la tua umiltà e saggezza
hai rallegrato la mia giovinezza!
E adesso.. anche tu sei andato via!
Nino! dimmi.. chi resta con noi?



Poesia inviata da: paola durantini


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti