Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Calabria
U' brindisi
Dialetto: Calabria

U' brindisi
Non sugnu uomu 'e pinna nè poeta
e dicu, mancu letteratu sugnu,
però non sugnu mancu analfabeta
e a tutti vui 'stu scrittu mia vi dugnu

Io scrivu pe' scrivìra e vi lu dicu,
de chidhu chi mi capìta ogni juornu,
io sientu ca pe' vui su grand'amìcu
e'ncùnu e vui mi cerca si non tuornu.

Ma io vi ciercu puru e lu sapìti,
vidìti ca vi trattu cu' l'inguànti,
e prima ca de cca vi 'nda fujìti
trusciàmu allegramente tutti quanti.-

  Traduzione in italiano

Il brindisi
Non sono uomo di penna nè un poeta
e dico, manco letterato sono,
però non sono manco analfabeta
e a tutti voi 'sto scritto mio vi dono.

Io scrivo per scrivere e ve lo dico,
di quello che mi capita ogni giorno,
io sento che per voi son grand'amico
e qualcun di voi mi cerca se non torno.

Ma io vi cerco pure e lo sapete,
vedete che vi tratto con i guanti,
e prima che da qui ve ne fuggite
brindiamo allegramente tutti quanti.



Poesia inviata da: Pasqualino Carchedi/48


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 Srl - All rights reserved | Contatti