Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Calabria
SENZA RRIVARDU
"L'unione fa la forza" dice il proverbio. Ma quest'ultima fa comodo a chi la esercita, non a chi la subisce. Una parola che non mi è mai piaciuta! (Sonetto inedito, dialetto calabro-reggino)

Dialetto: Calabria

SENZA RRIVARDU
Oggi mi faci rrìdiri 'ssa ggenti
cumbinta di tagghiari un gran travàrdu
tra bbattimani, tra ffesteggiamenti,
cu ssissant'anni e ppassa di rritardu.

Cangiari nomi e nnon cangiari nenti
vôl diri sulu e ssempi… jattupàrdu.
Tanti prutèstunu, non su' ccuntenti;
'u fazzu puru eu, senza rrivàrdu.

Penzu a Ttotò: "Quisquìlii, pinzellàcchiri".
A ccu' ndi vôli, 'o sòlitu, cunfùndiri
nci ricu: «Fatti sèrbunu, non chiàcchjri».

Non sannu cchiù chi ddiri, chi rrispùndiri.
Mi sònunu, mi bbàllunu ch’i nàcchiri,
mi vannu tutti… mi si fannu fùndiri!

(24-03-2009)


  Traduzione in italiano

SENZA RIGUARDO
Oggi mi fa ridere codesta gente
convinta di tagliare un gran traguardo
tra battimani, tra festeggiamenti,
con sessant'anni e passa di ritardo.

Cambiare nomi e non cambiare niente
vuol dire solo e sempre… Gattopardo.
Tanti protèstano, non sono contenti;
lo faccio pure io, senza riguardo.

Penso a Totò: "Quisquilie, pinzellacchere".
A chi ci vuole, al solito, confondere
dico: «Fatti occorrono, non chiacchiere».

Non sanno più che dire, che rispondere.
Che suònino, che bàllino con le nacchere,
che vàdano tutti… a farsi fòndere!



Poesia inviata da: MAMUNI


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti