Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Calabria
Hey Man!
Dialetto: Calabria

Hey Man!
Genti chi và,
chi vena,
e ca macari unn’u sa’
addu’ sta ihennu
nun sa’ si sta’ partiennu
oppuramenti si sta’ ricugliennu…

Cussì è ra pena
i chini nunn’u sa’.

(Hey Man:
I hear a new era’s coming!)


E n’atra vota è ddrà!

U vi? ancora camignu
mmienz’a a ssi strati
ch’un tenanu cchiù numi:
nu viermi malignu
mi sciòddra - u canusciu! -
è cumu nu jiumi,
fa strusciu!

...E’ Crati
ssu strusciu...

Prujitim’a chitarra
(Madonnamia chi simu!)
Cantu fin a dumani.

E doppu?

…Pu’ vidimu...

Cosenza, 15/04/04



  Traduzione in italiano

Hey Man!
Gente che va, che viene
e magari non sa
se stia partendo
oppure stia ritornando.

Così è la pena
di chi non lo sa.

(Hey Man:
I hear a new era’s coming!)

E un’altra voltà è là!

Lo vedi? Ancora cammino
in mezzo a queste strade
che non hanno più nome:
un verme maligno
mi distrugge- lo conosco! -
è come un fiume
fa rumore!

...E’ Crati
questo rumore...

Datemi la chitarra
(Madonna mia chi siamo!)
Canterò fino a domani.

E dopo?

…Poi vedremo...



Poesia inviata da: Benito Ciarlo


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 Srl - All rights reserved | Contatti