Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Trentino Alto Adige
e šin e šon e šan
Un falciatore su un prato, vecchi ricordi di momenti perduti

Dialetto: Trentino Alto Adige

e šin e šon e šan
l’è come ‘n zifolòt
la fal che sega ‘l prà
la subia ale careze
de preda dura e möia

quel giovenòt feruscol
el canta al sol che nase
en šin e šon e šan
che ‘l sà de vita vera

vesìn pasa ‘n boiar
a montegar bestiam
e ‘n l’aria fort se spande
en sòn lontan de amor

ziboga a spas ‘ndel vènt
par tut ‘na serenada
e ‘l šin e šon e šan
l’è ‘l cör che bate fis

con el cozàr en man
par che se mpontia ‘l bal
e ‘l sol che ‘l ciuta tebi
destempra ‘l bosc che tase

pò ‘n ciciolar de arzènt
campane gio ‘n la val
e ‘l šin e šon e šan
careza ‘l fil già bols

  Traduzione in italiano

e šin e šon e šan
è come un fischietto
la falce che taglia làerba del prato
sibila alle carezze
della cote dura e bagnata

quel giovane birichino
canta al sole che nasce
un šin e šon e šan
che ha il sapore di vita vera

vicino passa un bovaro
porta il bestiame al pascolo
e nellàaria si spande intenso
un suono d'amore lontano

una fisarmonica a spasso nel vento
e mi sembra una serenata
e il šin e šon e šan
è il cuore che batte forte

con il portacote in mano
pare si fermi il ballo (ascolta attento)
e il sole tiepido che fà capolino
riscalda il bosco silenzioso

poi un cinguettìo argentino
campane dalla valle
e il šin e šon e šan
accarezza la lama bolsa



Poesia inviata da: Giuliano Natali (Diaolin)


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 Srl - All rights reserved | Contatti