Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Puglia
L'ùurte
Dialetto: Puglia

L'ùurte
Mamma mamme i mò mòrecMamma mamme i mò mòreche, i mmò moreche
ind' all' ùurte stèie chère ca vògghie;
a l' ùurte stèie lu paparule
è ce lu vùie tu vòggh' a pegghièue;
cè bbrutta mamme ca tènghe iòie
nna me canòsce la malatòie.

Mamma mamme i mò mòrecMamma mamme i mò mòreche, i mmò moreche
ind' all' ùurte stèie chère ca vògghie;
a l' ùurte stèie lu malangiane
è ce lu vùie tu vòggh' a pegghièue;
cè bbrutta mamme ca tènghe iòie
nna me canòsce la malatòie.

Mamma mamme i mò mòreche, i mò mòreche ind' all' ùurte stèie chère ca vògghie;
a l' ùurte stèie la scarciòffe
è ce la vùie tu la vòggh' a pegghièue;
cè bbrutta mamme ca tènghe iòie
nna me canòsce la malatòie.

Mamma mamme i mò mòreche, i mmò moreche
ind' all' ùurte stèie chère ca vògghie;
a l' ùurte stèie lu fenucchie
è ce lu vùie tu vòggh' a pegghièue;
cè bbrutta mamme ca tènghe iòie
nna me canòsce la malatòie.

Mamma mamme i mò mòreche, i mmò moreche
ind' all' ùurte stèie chère ca vògghie;
a l' ùurte stèie lu giòvanòtte
è ce lu vùie tu vòggh' a pegghièue;
cè bbèdda mamme ca tènghe iòie
m'é capesciìute la malatòie.


  Traduzione in italiano

L'orto
Mamma mamma sto per morire, sto per morire
nell'orto c'è ciò che io voglio;
nell'orto c'è un peperone
e se vuoi te lo vado a prendere;
che brutta mamma che ho io
non conosce il mio male.

Mamma mamma sto per morire, sto per morire
nell'orto c'è ciò che io voglio;
nell'orto c'è una melanzana
e se vuoi te la vado a prendere;
che brutta mamma che ho io
non conosce il mio male.

Mamma mamma sto per morire, sto per morire
nell'orto c'è ciò che io voglio;
nell'orto c'è un finocchio
e se vuoi te lo vado a prendere;
che brutta mamma che ho io
non conosce il mio male.

Mamma mamma sto per morire, sto per morire
nell'orto c'è ciò che io voglio;
nell'orto c'è un giovanotto
e se vuoi te lo vado a prendere;
che bella mamma che ho io
ha capito il mio male.



Poesia inviata da: Michele Devanna


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 Srl - All rights reserved | Contatti