Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Lombardia
Na Cinesinna a Cinisell
Componimento un po' scherzoso che potrebbe essere, per qualche aspetto un rifacimento della "Bella Gigogin" in versione "anni 2000". Non sempre i Cinesi che vivono in Lombardia sono amati dagl "indigeni". forse questa di cui racconto è una delle non molto numerose eccezioni: è molto apprezzata anche perché è graziosa è gentile.

Dialetto: Lombardia

Na Cinesinna a Cinisell
La végn, la vègn, la va
la torna, la Cinesinna a Cinisell,
tutti i dì la se vèd
in gir per la città.
La sorid cont i soo ugitt
nègher: e a tutti quej
che la véd e la cugnoss
la ghe diss "boungiolno".

E i giovinott del soo quartier
ghe parlen e poeu,
un poo sul seri, ma anca
per schersà ghe disen
"ai uò àini"
che più o mén en Cinés
voeur dì "ti amo".
Lee la scolta, la sorid
e poeu la continoa
per la sua strada.

  Traduzione in italiano

una Cinesina a Cinisello
Viene, vien, va
torna, la Cinesina a Cinisello,
tutti i giorni la si vede
in giro per la città.
Sorride con i suoi occhietti
neri: e a tutti quelli
che vede e conosce
dice "buongiolno".

E i giovanotti del suo quartiere
le parlano e poi,
un po' sul serio, ma anche
per scherzare le dicono
"ài uò àini"
che più o meno in Cinese
sgnifica "ti amo".
lei ascolta, sorride
e poi continua
per la sua strada.



Poesia inviata da: Gigi Zanga


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 Srl - All rights reserved | Contatti