Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Calabria
U titulu di studiu
Questo è un sonetto inedito del poeta cauloniese Orazio Raffaele Di Landro; qui il poeta dice che il titolo di studio di per sé non vale nulla se mancano valori importantissimi come l'educazione e l'intelligenza. Il poeta critica pure la scuola di oggi, che dovrebbe essere selettiva e, non essendolo, finisce per procurare solo danni alla società e ai giovani.

Dialetto: Calabria

U titulu di studiu
U tìtulu di studiu 'on vali nenti,
vali soltantu a bona educazioni,
vali na menti sana e intelligenti,
e na bonissima preparazioni.

E nci vorrìa na leggi finalmenti
chi annulla tutti i tìtuli e i diplomi,
e na scola chi accetta ogni studenti
chi ndavi gnìgnaru e boni intenzioni.

A scola 'on è pe' tutti! Adduvi vannu
tutti c'è sempi pocu rendimentu;
na bona parti faci sulu dannu

e non ricìvi nudu aggiuvamentu.
Sulu chidi chi impàranu e chi sannu
crìsciunu poi cu bonu sentimentu.

  Traduzione in italiano

Il titolo di studio
Il titolo di studio non vale nulla,
vale soltanto la buona educazione,
vale una mente sana e intelligente,
e una preparazione eccellente.

E ci vorrebbe una legge finalmente
che annulli tutti i titoli e i diplomi,
ed una scuola che accetti ogni studente
che abbia intelligenza e buone intenzioni.

La scuola non è per tutti! Dove vanno
tutti c'è sempre scarso rendimento;
una buona parte fa solo danni

e non riceve nessun giovamento.
Solo quelli che imparano e che capiscono
crescono poi con buone capacità.



Poesia inviata da: Orazio Raffaele Di Landro


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti