Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Lazio
La bolla de sapone
Dialetto: Lazio

La bolla de sapone
Mia nonna, lustri fa, da giovinetto,
m’accompagnò da tal giocattolàro
che le mostrò, colà, un tubetto chiaro
esposto in alto, dentro il negozietto.

Mi prese in braccio e disse:-Vedi caro!
Se scuoti, tuffi e soffi dal cerchietto,
dal bastoncino tolto dal tubetto
verrà, con un sòl soffio paro paro,

’na bolla, trasparente e più pulita,
ch’esploderà più ratta di frazione,
che fa pensare, a questa nostra vita.-

L’esempio, regge bene er paragone.
Che abbia o che non abbia una riuscita,
la vita è, PUFF! ’Na bolla, de sapone.

  Traduzione in italiano

La bolla di sapone
Mia nonna, lustri fa, da giovinetto,
mi accompagnò da un giocattolaio
che le mostrò, un tubetto chiaro
esposto in alto, dentro il negozietto.

Mi prese in braccio e disse:-Vedi caro!
Se scuoti, tuffi e soffi dal cerchietto,
dal bastoncino tolto dal tubetto
verrà, con un solo soffio paro paro,

una bolla, trasparente e più pulita,
ch’esploderà più veloce di una frazione,
che fa pensare, a questa nostra vita.-

L’esempio, regge bene il paragone.
Che abbia o che non abbia una riuscita,
la vita è, PUFF! una bolla, di sapone.



Poesia inviata da: Marco Biavati


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 - All rights reserved | Contatti