Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica


Viaggi, destinazioni turismo e avventura

I proverbi della regione Sicilia
Trovati 635 - Visualizzati 10 (da 1 a 10)
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64 

Ricerche avanzate

Ce cu voli a butti ghina e a mugghieri 'briaca.
C'è chi vuole la botte piena e la moglie ubriaca.
Sicilia


Cu pratica cu zoppu all'annu zuppia.
Chi frequenta lo zoppo dopo un anno impara a zoppicare.
Sicilia


San gilommu san Gilommu tanti cosi non ci vonnu
Santo girolamo santo Girolamo tante cose non servono
Sicilia


Megliu oi l'ovu ca dumani a gaddrina
Meglio oggi l'uovo che domani la gallina
Sicilia


Un patri po campari centu figli, cento figli un ponnu campari un patri.
Un padre può mantenere cento figli, cento figli non possono mantenere un padre.
Sicilia


Misturi metticcinni in quantità, consila comu vua, sempri cucuzza resta.
Esagera pure con gli ingredienti, condiscila come ti pare, sempre di zucca si tratta.
Sicilia


'nta lu malatu ca nun c'è cura vacci a sira quannu scura.
Dal malato grave ci puoi andare anche la sera,a fine giornata.
Sicilia


Mastro scarparo che sole scusute.
Il calzolaio con le suole delle scarpe scucite.
Sicilia


Sita' mbriacari mbriacati di vinu bono
Se devi ubriacarti fallo col vino buono. Se devi rischiare fallo per qualcosa che ne valga la pena.
Sicilia


Quannu u patri duna o figghio rire upatri e rire u fighhiu; quannu u fighhiu duna o patri chiangi u patri e chiangi u fighiu.
Quando il padre dà al figlio ride il padre e ride il figlio; quando figlio dà al padre piange il figlio e piange il padre.
Sicilia


PROSSIMI

dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 Srl - All rights reserved | Contatti