Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica



Calabria
Calu unu e njchianu ddui
Questa filastrocca si usava come segnaletica nel gioco a carte chiamato "briscola".

Dialetto: Calabria

Calu unu e njchianu ddui

Calu unu e jchianu ddui, m'arrimovu e sugnu jà.
Cu ti lu dici ca mammata è vejcchia
e supra lu lettu non poti njchiana`?
Nci facimu na scala di pezza
mu cala e mu njchiana cu commudità.

  Traduzione in italiano

Scendo uno e salgo due

Scendo uno e salgo due, mi rimuovo e sono sempre là.
Chi ti dice che mamma tua è vecchia
e sul letto non riesce a salir?
Gli facciamo una scala di stoffa
per scendere e salire con facilità.



Poesia inviata da: Silvana Rechichi


Viaggi, destinazioni turismo e avventura


dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 Srl - All rights reserved | Contatti