Proverbi | Poesie | Racconti | Articoli | Dizionario | Ricette | Mobile | BackOffice e Registrazione | Contatti | Home 
PAROLA
IN
Dialettando.com



Le Regioni
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
Canton Ticino
Corsica

Le poesie della regione Marche
Trovati 50 - Visualizzati 10 (da 1 a 10)

Ricerche avanzate

Lu core mé
Una sera il mio cuore.....
Inviato da: Raffaela Cotini


Come a 'nu scolaréttu
È la mimesis dello stato d'animo di un contadino semi-analfabeta del Fermano del Primo Dopoguerra, il quale si scopre innamorato della giovane maestra elementare del paese: un amore pertanto impossibile per lui, data la differenza di ceto e d'istruzione...
Inviato da: Mimmo Iommi


El maru persu
Una volta,il mare incantava con la sua vista ampia dal lungomare e lo si intravedeva anche dagli incroci nell'interno delle vie. I numerosi ristorantini sul mare,sorti ultimamente sul lungomare,non solo hanno tolto la vista stupenda,ma ammorbano l'aria marina che a stento giunge a rinfrescare,con profumi di cucina a volte,nauseabondi.
Inviato da: Novella


Preghiera della sera
Piccola preghiera in dialetto recitata la sera prima di addormentarsi. Dalla struttura e dalle parole sembrerebbe una antica preghiera in italiano leggermente modificata dalla tradizione orale.
Inviato da: sconosciuto


'IE' CCHI DA MAMETA
L'anziana madre desidera che il figlio,ormai adulto,trovi qualche momento per lei,facendole rivivere la gioia di quando lui era piccino.
Inviato da: Novella di Porto Recanati


TORA DE PORTU
La torre di vedetta fatta costruire da Federico II, sulla costa, a difesa di Loreto, si erge ancora sul lido di Porto Recanati.Essa è sempre stata un riferimento importante della vita di comunità: il tcco di campana prima e anche il tocco dell'orologio,inserito successivamente sulle mura vetuste,segnavano ogni avvenimento,segnavano le ore di lavoro e di riposo. La sua possente presenza era sicurezza. Nel nostro tempo, non più,ma questa torre è ancora segno di vita antica, del passaggio dei nostri avi,di tempo che si rinnova.
Inviato da: Novella


BABBU,EL FERàRU
La figura paterna torna alla memoria ,vigorosa e dignitosa,pur nell'atto dell'umile lavoro.
Inviato da: Novella Torregiani


Tirittùppete
Antico canto marchigiano che si è tramandato da molto tempo fa:il titolo è una omatopea che imita il battito delle mani.
Inviato da: Anonimo (Reperito da Novella T


BON ANNU
L'anno nuovo 2007 arriva nel tempo e trova le vicende del mondo sempre le stesse,negli assurdi egoismi e nelle miserie umane.
Inviato da: Novella Torregiani di Porto R


U' Natale nòu
Difficoltà di credere che il messaggio natalizio abbia ancora un valore:soltanto la fede potrà rassicurare i cuori che vogliono pace.
Inviato da: Novella Torregiani di Porto R


PROSSIMI

dialettando.com © 2003-2019 Simonelli Editore Srl - Golem100 Srl - All rights reserved | Contatti